martedì 6 marzo 2012

GNOCCONI AL RADICCHIO

Qualche giorno fa vi avevo scritto di uno strudel salato con il radicchio, che ho visto vi è piaciuto. A me però era avanzato del radicchio e, anziché fare il classico risotto, ho pensato di fare un primo delicato e super buono!
Si tratta di gnocchi che fanno poi fatti gratinare.


GNOCCONI AL RADICCHIO

  • 100 gr di ricotta
  • 50 gr di parmigiano
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di scamorza affumicata a dadini
  • 1 radicchio piccolo tagliato a listarelle
  • 1 tuorlo
  • 1 cipolla tagliata sottile
  • sale qb
  • pepe qb
  • olio qb
  • burro qb
Dopo aver mondato la cipolla farla, stufare con il radicchio, sale, olio e poca acqua. Nel frattempo mescolare la farina, la ricotta, il parmigiano, il tuorlo, sale e pepe. Aggiungere il radicchio stufato e freddo. Amalgamare il composto e formare delle palle belle sode e cuocerle in acqua bollente salata, esattamente come gli gnocchi. Quando vengono a galla, tirarle dall'acqua e poggiarle su un canovaccio pulito e bianco per asciugarle un po'. Imburrare una teglia, adagiare gli gnocchi, metterci su ognuno un pezzo di scamorza e dei fiocchi di burro. Far gratinare in forno a 180° per 10 minuti. Servire caldi.

4 commenti:

Francesca ha detto...

Buonissimi questi gnocchi!! Mai fatti ma anch'io come te adoro il radicchio!!
Ah, scusa se non sono passata, volevo fare gli auguri anche se in ritardo alla tua piccolina!! Lo sai, se avessi avuto anch'io una bambina l'avrei chiamata Martina!! Invece, ho avuto due maschietti.... ^__^
Baci,
Franci

letizia ha detto...

Bella ricetta, hai tirato fuori un ottimo primo, brava!!!

marialuisa ferrulli ha detto...

ciao francesca...grazie per i tuoi auguri....e per i complimenti...un abbraccio

marialuisa ferrulli ha detto...

grazie letizia!
un abbraccio